Eureka | pulizia nelle scuole

Pulizia nelle Scuole | Ordine e pulizia favoriscono l’apprendimento

Ordine e pulizia favoriscono l’apprendimento

Molti studi pongono attenzione agli effetti dell’ambiente nei contesti educativi e i risultati convergono tutti verso l’idea che la qualità dell’apprendimento migliora là dove una particolare cura è prestata.

Ordine, pulizia e colori luminosi favoriscono la concentrazione. Soprattutto il bambino, ma poi anche il ragazzo e l’adulto, ha bisogno di un ambiente sereno e rassicurante per aprire la mente allo studio. Un ambiente pulito, in cui ogni cosa è al suo posto, acquieta gli animi e predispone all’indagine e all’approfondimento, ovvero all’esperienze attraverso cui si impara.

Il metodo Montessori vede il riordino come una importante attività da fare assieme ai ragazzi a termine di ogni attività, e che sia condotta con grazie e cura per attribuirvi maggior valore. In ambito aziendale l’ordine è invece al centro di modelli d’efficientamento, come nella teoria della Lean Organization, che vuole “Ogni cosa al suo posto e un posto per ogni cosa”.

La corretta pulizia di ambienti dedicata a studio e apprendimento frena il diffondersi di germi, virus e malattie

La pulizia dei luoghi di studio è inoltre importante per una ulteriore ragione: scuole, biblioteche, asili, università, aule studio, sale conferenza… sono frequentate da numerose persone durante la stessa giornata, e possono facilmente trasformarsi in veri e propri poli di trasmissione di malattie, a causa del proliferare di virus e germi. Non è quindi più solo l’occhio a chiedere ordine e pulizia per predisporre la mente ad esperienze cognitive, ma l’intero organismo da mettere al sicuro da epidemie e contagi.

Ogni luogo dedicato a cultura e conoscenza deve cioè essere innanzitutto uno spazio sicuro e quindi salubre. Le pulizie vi devono essere eseguite con cura. Che si tratti di scuole pubbliche, di istituti privati, di musei o di altri spazi dedicati alla cultura questo concetto resta sempre valido.

La novità per l’Italia nella pulizia di scuole pubbliche. Dalla materna alle superiori

Per quanto riguarda il sistema delle scuole pubbliche in Italia una rivoluzione è in atto. Come da emendamento alla Legge di Bilancio 2019, i servizi di pulizia nelle scuole dalla materna alle superiori a partire dal 1° gennaio 2020 saranno internalizzati, sarà quindi competenza di ogni singolo Istituto Scolastico organizzare con il proprio personale ATA le attività e garantire elevati standard di igiene e pulizia degli ambienti. Saranno inoltre le stesse scuole a occuparsi direttamente degli approvigionamenti, ovvero della scelta degli strumenti più idonei ed efficaci, caso per caso.

Un bando del Ministero dell’Istruzione permetterà di assumere 12.000 collaboratori scolastici e un fondo di 10 milioni di Euro annui è già stato autorizzato per l’acquisto dei materiali di pulizia.

Se l’organizzazione delle pulizie ricade direttamente sulle scuole significa che è responsabilità del dirigente scolastico anche quella di selezionare strumenti e macchinari. Le migliori soluzioni sono quindi quelle a più alta efficienza, che permettono un pulito ottimale risparmiando il più possibile costi di gestione e ore di lavoro dei collaboratori A.T.A.

Come scegliere le migliori lavasciuga pavimenti

Per quanto riguarda la pulizia dei pavimenti uno strumento che riduce drasticamente i tempi di pulizia, alzando nel contempo gli standard, è la lavasciuga pavimenti. Una lavasciuga pavimenti permette di pulire velocemente corridoi, aule, sale studio, palestre… lasciando pavimenti puliti e subito calpestabili.

Nella scelta di una buona lavapavimento sono però diversi gli aspetti da tenere in considerazione per non avere sorprese. Tra tutti, i principali sono:

  •     • Efficienza: la macchina puliscono adeguatamente? E’ facile da manovrare e adatta agli spazi da pulire? In quanto tempo permette di concludere il ciclo di pulizia? I pavimenti sono veramente calpestabili subito dopo il passaggio della macchina?
  •     • Qualità progettuale e servizio: quali e quante parti della macchina sono soggette ad usura? Ogni quanto è necessario manutenere le macchine, con quali costi di service e ricambi?
  •     Quali tecnologie innovative permettono di risparmiare acqua, detergenti e ore di lavoro?

 

Eureka offre risposte specifiche per ognuno di questi punti

Lavasciuga Eureka ad alta efficienza:

La gamma di macchine per la pulizia dei pavimenti Eureka è progettata per una pronta risposta ad ogni esigenza di pulito. La produzione è centralizzata in Italia, con l’utilizzo di materiali e componenti di prima qualità: efficienti e resistenti.

Tergipavimento con lame in Linatex®, minigonne antispruzzo al bordo delle spazzole e ruote anti-traccia e anti-sdruciolo sono solo alcune delle caratteristiche indice di qualità del prodotto Eureka. La scelta di questi materiali non è casuale, e la loro applicazione garantisce risparmi significativi nella gestione di ricambi e consumabili.

Anche a livello di manutenzione, lo studio ergonomico svolto in fase di progettazione di ognuna delle macchine garantisce un facile utilizzo e una veloce manutenzione. In base alla dimensione dell’area da pulire e alla larghezza dei punti di passaggio più stretti è poi possibile selezionare la macchina disponibile dalla più alta produttività oraria.

Sistemi brevettati di efficientamento permettono infatti di ottenere sempre il massimo del vantaggio economico. Alcuni di questi brevetti sono:

  •     • ECOsystem®, la tecnologia principe di Eureka. Permette di utilizzare e riciclare la soluzione lavante più volte, abbattendo i consumi di acqua e detergente fino ad oltre il 60% e tagliando le ore di lavoro spese dall’operatore ATA per svuotare e ricaricare i serbatoi d’acqua con i sistemi tradizionali.
  •     • DoseMatic® permette invece di variare in tempo reale la concentrazione di liquido detergente, per aumentare la concentrazione solo negli spot dove ciò è richiesto.
  •     • FlowMASTER® regola infine la quantità di acqua riversata al suolo, necessaria per un buon pulito, in modo proporzionale alla velocità d’avanzamento.

Una delle caratteristiche specifiche più apprezzate in contesti legati all’apprendimento, è la tecnologia Whitesound®. Permette di avere macchine lavapavimenti tra le più silenziosi della categoria ed è pertanto particolarmente utile quando sia necessario avviare le operazioni di pulizia con spazi degli edifici ancora in utilizzo, ad esempio per lezioni o gruppi di studio.

Lavasciuga pavimenti Eureka per la scuola, la formazione e la cultura in genere: